domenica 7 marzo 2010

MATTONELLA DI PASTA MARQUISE CON SALSA AL CAFFE’

Si può secondo voi dimenticare di foderare lo stampo per la torta e infornarla così, come dire, “nature”???
A me è capitato proprio ieri mentre preparavo questa torta, o meglio questa mattonella che doveva essere una torta….
….e invece l’errore ha portato a un ottimo risultato!
Per staccare l’impasto ormai cotto ho dovuto tagliarlo a metà e con una paletta ho dovuto staccarlo con forza dalla teglia di pirex!
Quante briciole che si sono staccate, e che peccato aver una base tagliata in due…dal verso sbagliato!

 

Come rimediare al pasticcio???
E pensa e pensa…ecco l’idea: perchè non sovrapporre i due pezzi della base e formare una mattonella, o forse somiglia più a un tronchetto?
Fatto sta che il risultato è stato spettacolare!

 

Ed ecco a voi la mia ricetta: ovviamente voi omettete pure il mio errore nella preparazione, e date la forma che volete!

 

 

Mattonella di pasta marquise con crema al caffè
MATTONELLA DI PASTA MARQUISE CON SALSA AL CAFFE’

 

Ingredienti e preparazione della PASTA MARQUISE:
– 2 tuorli
– 3 albumi
– 140 g di zucchero a velo
– 40 g di cacao in polvere
– 20 g di maizena

 

Montare separatamente i tuorli e gli albumi con lo zucchero a velo.
Unire tutto e incorporare delicatamente il cacao e la farina setacciati.
Cuocere l’impasto , foderando la teglia con carta forno, in forno caldo a 180 C per circa 15 minuti, consiglio però di fare la prova con lo stecchino.
Fare raffreddare e sformare

 

Ingredienti e preparazione della SALSA AL CAFFE':
– 100 ml di panna fresca
– 100 ml di latte
– 2 tuorli
– 40 g di zucchero
– 6 g di caffè solubile

 

Portare a ebollizione il latte con la panna e il caffè.
Montare i tuorli con lo zucchero, e unire al latte bollente.
Continuare a rimestare su fiamma bassissima fino a quando il composto diventerà una salsa fluida.
Far raffreddare.

 

Composizione del dolce:

 

Tagliare a metà la base di marquise, tenendo da parte un pò di mollica, e spalmare con metà della salsa al caffè.
Sovrapporre l’altra metà della base e coprire con la restante salsa al caffè.
Decorare con la mollica.
Far riposare in frigorifero per qualche ora prima di servire.

 

 

Mattonella di pasta marquise con crema al caffè

Pubblicato da Marilù
3 peperoncini

Lascia un commento

I campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà reso pubblico.
*
*
Grazie a tutti voi che lasciate un segno del vostro passaggio nel mio blog: è questo quello che mi dà l'entusiasmo per andare avanti!

 
sabato 6 marzo 2010

RISOTTO CON FUNGHI E ZAFFERANO

Certo che è proprio vero: marzo è pazzerello!
Ieri addirittura nevicava, oggi invece c’è un sole che sembra primavera!
Ed ecco allora un piatto che porta con sè ancora il profumo invernale dei funghi, ma che con il colore giallo dello zafferano volge verso l’estate!

 

 

Risotto con funghi e zafferano
RISOTTO CON FUNGHI E ZAFFERANO

 

Ingredienti (per 2 persone):

– 200 g di riso carnaroli
– 200 g di funghi misti puliti
– 1 bustina di zafferano
– brodo vegetale
– parmigiano reggiano a piacere
– 1 spicchio di aglio
– una noce di burro
– vino bianco q.b
– prezzemolo
– pepe
– sale

 

Preparazione:
soffriggere lo spicchio d’aglio con un pò di olio, togliere l’aglio e aggiungere i funghi puliti e mondati. Salare e sfumare con un pò di vino bianco.
Evaporati i liquidi aggiungere il riso e fare tostare.
Aggiungere mano a mano il brodo vegetale e portare a cottura: il risotto deve risultare all’onda.
Un minuto prima di spegnere il risotto aggiungere la bustina di zafferano e amalgamare bene. Aggiustare di sale e pepe.
Spegnere il fuoco e mantecare il risotto con la noce di burro e del parmigiano.
Impiattare e decorare con del prezzemolo fresco.

Pubblicato da Marilù
2 peperoncini

Lascia un commento

I campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà reso pubblico.
*
*
Grazie a tutti voi che lasciate un segno del vostro passaggio nel mio blog: è questo quello che mi dà l'entusiasmo per andare avanti!