giovedì 11 marzo 2010

MUFFIN SENZA BURRO ALLO YOGURT

Come al solito se trovo qualcosa in offerta al supermercato, la compro….incluso lo yogurt…pur sapendo di non mangiarlo!
Oggi nel mio frigo ho scorto quei due vasetti soli, tristi, ormai morenti….la scadenza si avvicinava inesorabile: consumare preferibilmente entro il 12 marzo 2010….
….io che non mangio uno yogurt al mese, come avrei fatto a mangiare ben due vasetti di yogurt in un giorno?

 

Ed ecco in mio soccorso sempre loro: i muffin!
Quando ho qualche ingrediente di troppo ecco che lo “muffinizzo”…e il risultato non è mai deludente!

 

 

Muffin senza burro allo yogurt
MUFFIN SENZA BURRO ALLO YOGURT

 

Ingredienti (per 12 muffin):
– 250 g di farina 00
– 2 vasetti di yogurt (i miei erano al gusto ciliegia)
– 1 bustina di lievito in polvere per dolci
– 200 g di zucchero
– 2 uova

 

Preparazione:
Predisporre 2 ciotole per l’impasto: una in cui si verseranno e si amalgameranno gli ingredienti liquidi: yogurt e uova; e una in cui si lavoreranno gli ingredienti secchi (i restanti)
Unire gli ingredienti liquidi a quelli secchi, e mescolare bene. Se l’impasto dovesse risultare duro, diluire con un pò di latte.
Versare l’impasto nei pirottini per circa 2/3 della loro dimensione e cuocere in forno caldo a 180C per 20 minuti.

 

E cosi mi sono liberata dello yogurt anche questa volta!

Pubblicato da Marilù
24 peperoncini

Lascia un commento

I campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà reso pubblico.
*
*
Grazie a tutti voi che lasciate un segno del vostro passaggio nel mio blog: è questo quello che mi dà l'entusiasmo per andare avanti!

 
mercoledì 10 marzo 2010

LA CALAMARATA

La primavera proprio non vuole arrivare, anzi continua a nevicare ininterrottamente…sembra Natale…
….e io che già pensavo alle vacanze estive dopo il primo sole che i giorni scorsi si era affacciato timidamente….

 

….e per sentire meno l’inverno non mi rimane che portare il mare a tavola!

 

 

Calamarata
LA CALAMARATA

 

Ingredienti (per 5 persone)
– 500 g di pasta di Gragnano formato “calamarata”
– 500 g di calamari (il peso è da intendersi al netto)
– una piccola zucchina
– 1 spicchio di aglio
– 1 peperoncino piccante
– 1 bicchiere di vino bianco
– 1 tazza di salsa di pomodoro
– 1 bustina di zafferano
– olio evo
– sale

 

Preparazione:
Pulire il calamaro e tagliarlo ad anelli.
In una padella capiente soffriggere l’aglio e il peperoncino e aggiungere i calamari.
Sfumare con il bicchiere di vino bianco e una volta evaporato aggiungere la salsa di pomodoro.
Tagliare la zucchina in una julienne molto fine, e aggiungerla ai calamari 5 minuti prima di aver terminato la cottura. Togliere l’aglio e il peperoncino.
Sciogliere lo zafferano con un cucchiaio di acqua di cottura della pasta.
Cuocere la pasta,scolarla al dente e saltarla in padella con i calamari e lo zafferano.
Servire immediatamente.

Pubblicato da Marilù
6 peperoncini

Lascia un commento

I campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà reso pubblico.
*
*
Grazie a tutti voi che lasciate un segno del vostro passaggio nel mio blog: è questo quello che mi dà l'entusiasmo per andare avanti!