sabato 13 marzo 2010

RISO ALLA CANTONESE…O QUASI!

Ogni tanto mi piace dilettarmi anche con cucine differenti da quella tradizionale italiana, e la cucina cinese mi piace molto e mi da molti spunti in cucina….peccato solo per la presenza del glutammato monosodico….
…e allora mi sono ingegnata mescolando varie spezie per ottenere lo stesso sapore senza usare la salsa di soia!
E il risultato è stato molto molto buono!

 

 

Riso alla cantonese
RISO ALLA CANTONESE

 

Ingredienti (per 2 persone)
– 200 g di riso basmati
– 400 ml di acqua
– 75 g di piselli finissimi
– 75 g di prosciutto cotto in un’unica fetta
– 2 uova
– 2 cucchiaini di parmigiano reggiano
– olio evo
– sale
– pepe nero
– noce moscata
– cannella

 

Preparazione:
Tagliare a dadini il prosciutto cotto; sbollentare i pisellini in acqua calda per circa 10 minuti, scolare e mettere in acqua e ghiaccio per far mantenere il verde brillante.
Cuocere il riso basmati nell’acqua calda con un cucchiaino di olio e sale, fino ad assorbimento completo dei liquidi (circa 10 minuti).
Sbattere le uova e aggiungere il parmigiano, e le spezie: la nota predominante deve essere quella della cannella.
Prendere la pentola wok ( in realtà va bene qualunque pentola antiaderente) e versare le uova sbattute, mescolare e rompere il composto con un cucchiaio di legno.
Quando tutto l’uovo sarà rappreso e spezzettato, aggiungere il riso, i piselli e il prosciutto; aggiustare di sale e olio, e saltare in padella.

Pubblicato da Marilù
2 peperoncini

Lascia un commento

I campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà reso pubblico.
*
*
Grazie a tutti voi che lasciate un segno del vostro passaggio nel mio blog: è questo quello che mi dà l'entusiasmo per andare avanti!

 
venerdì 12 marzo 2010

CAKE SALATO AI BROCCOLI, CON PROSCIUTTO DI PRAGA E SCAMORZA AFFUMICATA

Seppur la primavera tarda ad arrivare, oggi qua c’è un pò di sole che mi mette davvero tanta allegria…certo le nubi sono ancora là che cercano di coprire quel piccolo pezzo di cielo azzurro….chi la vincerà?

 

E questo timido raggio di sole mi ha fatto immaginare un bel pick-nick in un prato profumato dalle margheritine e dalle violette…perchè no, ci aggiungerei anche qualche papavero…avete ragione, forse sto andando troppo oltre con la fantasia….

 

E allora oggi il pick-nick me lo creo a casa con questo plum cake salato e colorato!

 

 

Cake salato ai broccoli
PLUM CAKE SALATO AI BROCCOLI, CON PROSCIUTTO DI PRAGA E SCAMORZA AFFUMICATA

 

Ingredienti:
– 200 g di farina di semola rimacinata;
– 100 g di farina di grano tenero
– 3 uova;
– 150 ml di latte;
– 50 ml di panna fresca;
– 50 ml di olio evo dal gusto delicato;
– 1 bustina di lievito in polvere a lievitazione istantanea;
– 1 broccolo;
– prosciutto di Praga a cubetti;
– scamorza affumicata a cubetti;
– sale qb
– un cucchiaino di zucchero

 

Preparazione:
Bollire il broccolo in acqua salata, scolarlo e passarlo al frullatore a immersione, aggiungendo il latte e la panna.
Quando il composto sarà omogeneo aggiungere le uova e l’olio, e amalgamare bene il tutto.
Setacciare insieme le due farine, e versarle a pioggia nel composto liquido, aggiungere lo zucchero e il sale, e lavorare fino a quando l’impasto non risulterà omogeneo. Se l’impasto lo richiede aggiungere altro latte.
Aggiungere il prosciutto e la scamorza, amalgamare bene.
Imburrare lo stampo e versare il composto.
Cuocere in forno preriscaldato a 180 C per circa 45 minuti.
Fare raffreddare e sformare.
Io preferisco mangiarlo appena tiepido, quasi del tutto raffreddato: si sentono meglio i sapori.

Pubblicato da Marilù
3 peperoncini

Lascia un commento

I campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà reso pubblico.
*
*
Grazie a tutti voi che lasciate un segno del vostro passaggio nel mio blog: è questo quello che mi dà l'entusiasmo per andare avanti!